Le wunderkammer (camere delle meraviglie) erano collezioni private di oggetti esotici ed insoliti, organizzate secondo logiche meramente estetiche. Potremo definirle come il prototipo degli ordierni musei.

Wunderkammer, pubblicato su L’Espresso a corredo di un articolo della giornalista Francesca Sironi, va a ficcare il naso in quelle camere delle meraviglie che sono i depositi dei musei italiani.

Le storie degli uomini e dei lupi si intrecciano da sempre. La nostra società si è evoluta con la presenza elusiva ma costante del lupo.
Il cane era un lupo ed è uno dei primi animali che abbiamo addomesticato.

E’ un pezzo fondamentale della nostra cultura e, nel bene e nel male, è forse uno degli animali più evocativi con cui l’uomo sia mai entrato in contatto.

Con i Lupi alla Porta, pubblicato su National Geographic Italia, racconta la storia di un conflitto millenario ancora irrisolto.i

“A ventiquattro anni faccio le valige, salto in macchina e dalla provincia di Varese comincio a fare la spola tra la Toscana e le Marche, per scrivere la mia tesi sull’ululato del lupo. Da quel giorno in poi sarò per sempre una zingara.”

In Maremma si racconta di quando Buffalo Bill sfidò i butteri in un rodeo.
I butteri vinsero, ma Buffalo Bill scappò con l’incasso della serata.